Fiera del Riso: al via la 50ª Edizione

Cinquanta. Tanti sono gli anni che compirà nel 2016 la Fiera del Riso di Isola della Scala, in provincia di Verona. Mezzo secolo di storia che ha fatto dell’evento scaligero la manifestazione gastronomica, legata ad un unico prodotto agricolo, più visitata in Italia. Le nozze d’oro tra la Fiera e Isola della Scala verranno celebrate ufficialmente a partire dal prossimo 14 settembre, data di inizio di questa speciale edizione che terminerà il 9 ottobre. La manifestazione festeggerà il riso Nano Vialone Veronese, primo ad Indicazione Geografica Protetta in Europa, e la ricetta locale del risotto all’“Isolana”. Isola della Scala si conferma così, ancora una volta, capitale della buona cucina veronese legata alla tradizione del riso. L’evento, infatti, porta ogni anno circa mezzo milione di persone in un paese che conta poco più di 11mila abitanti.

fiera del risoOggi il riso e i risotti di Isola della Scala richiamano migliaia di appassionati della buona tavola da tutto il Veneto, ma non solo. Non mancano, infatti, i visitatori da altre regioni del centro e del sud dello Stivale e da altri Paesi europei.  La Fiera del Riso vede all’opera ogni anno 300 cuochi. Oltre agli stand tradizionali, i tanti concorsi e le serate gastronomiche a tema hanno fatto di questo evento il più grande laboratorio italiano sul risotto, il piatto tricolore probabilmente più amato all’estero insieme alla pasta. 

fiera del risoLa Fiera negli ultimi anni ha arricchito l’esperienza dei propri visitatori ampliando l’area fieristica e i servizi, aumentando gli espositori, organizzando visite guidate al territorio, promuovendo iniziative e degustazioni sia in Italia che all’estero. Durante la manifestazione gli eventi collaterali che si tengono ad Isola della Scala sono circa un centinaio.

Articolo precedenteNon solo cinema al Festival di Venezia: ecco i look delle star
Articolo successivoSoave Versus 2016: evviva il vino Soave
Vicentina di origine, padovana d'adozione, gira il Veneto in lungo e in largo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative est.1971, Docente di Comunicazione all' Università IUSVE e al Master Food & Wine 4.0, Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo di #UnitiInRete, Associazione impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un manager nel settore del marketing e della comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.