Babbo Natale in Veneto? Ebbene sì: il Veneto offre la possibilità, per bimbi e genitori, di scoprire la magia del Natale, tra casette fiabesche, villaggi incantati e letterine. Ecco dove, tra centri storici, vivai e abitazioni private diventate vere e proprie attrazioni!

Saranno le luci, i colori, i ricordi, o forse la voglia di stare insieme, di condividere, di assaporare: Babbo Natale in Veneto non è solo fantasia, e ci sono tanti motivi per considerare i giorni che precedono il Natale come un periodo magico, quasi sospeso.
Però, si sa, noi adulti percepiamo solo una minima parte di tutta questa magia, perché i veri portatori sani dell’euforia del Natale sono sempre loro, i nostri bambini.

Babbo Natale in Veneto

Per loro il periodo Natalizio è estasi pura: le vacanze, la mamma e il papà, la neve, i regali, apprezzano perfino i pranzi con i parenti e la messa, che tanto tollerano con mal celata impazienza per tutto il resto dell’anno. Ma a Natale è così, a Natale tutto si può!
E questa loro euforia, gioia, purissima sgaiezza si espande in tutta la famiglia, che si prodiga per esaltare ancora di più questo clima di festa, facendo respirare a pieni polmoni al proprio bimbo quell’aria magica che solo il mese di dicembre sa regalare. Il modo migliore può essere quello di far incontrare, faccia a faccia, il vostro bimbo con il vero protagonista di tutta questa magia.
Anche in quest’occasione, esistono tantissime opportunità per scoprire il mondo di Babbo Natale in Veneto, tra case, villaggi, letterine, desideri e giochi.

Ecco dove, in ordine casuale!

Babbo Natale in Veneto: i luoghi più magici dove portare i più piccoli!

1. Garden Vicenza Verde

Quest’anno il Garden Vicenza Verde di Strada di Saviabona 72 a Vicenza vi aspetta con un reparto ricco di ispirazioni per rendere magiche le vostre case ma anche con un meraviglioso villaggio che stupirà i vostri piccoli. Non ci credete? Guardate questo video!

2. “Il villaggio di Natale

Presso il grandissimo complesso Flover di Bussolengo (VR), ogni anno da vent’anni viene allestito un gigantesco villaggio natalizio, che si snoda su ben 7.000 metri quadrati interamente al coperto, tra cui si trovano bancarelle di ogni genere, punti di ristoro, palchi per eventi e spettacoli. L’allestimento, fedelmente ispirato ai borghi medievali della Germania, si divide tra mura fortificate, boschi incantati abitati da gnomi e folletti, la rivisitazione di un centro storico, il tradizionale mercatino e una miriade di alberi addobbati. Tra le stradelle del villaggio i bambini saranno trasportati tra laboratori didattici a tema, spettacoli di musica e danza, merende e incontri con Babbo Natale, sempre accompagnati dal mitico Orsetto Teddy, mascotte del villaggio e custode dell’affascinantissima Fabbrica dei Giocattoli. Il rischio di restarne a bocca aperta vale anche per gli over 6 anni!

Babbo Natale in Veneto

3. La casa di Babbo Natale a Gardaland Magic Winter

Tra miriadi di addobbi, luci, decorazioni e spettacoli, nulla può riscaldarvi l’animo più della magia di Gardaland Magic Winter, dove fino a inizio gennaio potrete assaporare il fascino delle Feste in tutto il loro spledore. Potrete incontrare Babbo Natale all’interno del suo chalet, scoprire i segreti degli Elfi e scattare tante foto ricordo!


4. Mercatini a Castelbrando a Cison di Valmarino (TV)

Nella già magica atmosfera di questo castello medievale, a Cison di Valmarino (TV), viene allestito un suggestivo mercatino che si snoda tra le viette dell’antico borgo. Bancarelle, stand gastronomici, spettacoli a tema natalizio e l’immancabile presenza di Babbo Natale con la sua celebre casa! Quattro passi tra storia e magia!

5. Natale a Padova

Tra una cioccolata e un vin brûlé, sotto le bianche luci scintillanti, anche quest’anno a Padova è possibile consegnare la magica letterina nelle mani di Babbo Natale passeggiando tra le vie del suo imperdibile villaggio. Dove? Nella centralissima Piazza degli Eremitani, a pochi passi dalla Cappella degli Scrovegni. Ad attendervi troverete una maxi slitta e orsi bianchi, banchetti ricchi di golosità tipiche, giostrine per i più piccoli e cioccolata calda!

6. La casa di Babbo Natale a Sandon di Fossò (VE)

L’abitazione privata di Nicola Zanta non smette di stupire, da qualsiasi angolatura la si voglia osservare. Ad attendervi una moltitudine di allestimenti e dettagli natalizi, automazioni ben studiate, migliaia di luci, presepe, gonfiabili, giostre per bambini e il vero Babbo Natale impegnato a leggere le decine e decine di lettere che i bimbi imbucano nella sua grande, rossa buca delle lettere. Da quest’anno c’è un nuovo indirizzo: Via Celesta 14 a Sandon di Fossò (VE), che per l’occasione diventa a senso unico, potrete poi parcheggiare sul lato destro. La casa è aperta dal 1 dicembre tutti i giorni dalle 16 alle 20.

7. Nella Loggia Incantata, a Treviso 

In centro storico, sull’acqua e nei quartieri torneranno luminarie ed alberi di luce così come la ormai tradizionale Loggia Incantata, che quest’anno ospiterà il Villaggio e la Casa di Babbo Natale: ogni fine settimana, infatti, l’idolo dei bambini accoglierà i bambini per la consegna della letterina o per una foto (sabato, domenica e festivi dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 20).

8. La casa natalizia della famiglia Squizzato, Noale (VE)

Anche quest’anno la famiglia Squizzato di Cappelletta di Noale (VE) mette in scena il suo spettacolo di Natale nel giardino di casa in via S. Giovanna d’Arco 15. Quarantamila luci a led brillano per tutte le Festività (dalle 17 alle 23) dando colore alla magia del Natale. Alessandro Squizzato, la moglie Anna, le figlie Matilda e Teresa, hanno deciso di illuminare il loro giardino quattro anni fa, attirando la curiosità e l’ammirazione di molti visitatori. Negli anni, gli Squizzato hanno sempre aggiunto qualche elemento, partendo dai semplici fili di luce e continuando con gli allestimenti solo “fatti in casa” con legno e vernice o altri materiali. L’idea è di dare la possibilità a tutti di poter avere un po’ di gioia vedendo le luci e ascoltando qualche canzone natalizia che fa da sottofondo all’allestimento.

9. Green Village, Cittadella (PD)

Se siete tra i pochi che ancora non conoscono l’unica e inimitabile magia di Natale di Green Village a Cittadella (PD), allora segnatevi l’Indirizzo e portate al più presto i vostri bimbi al Villaggio di Natale, perché tra i vari garden, è forse quello che si aggiudica il trofeo di Best Xmas Village in Veneto! Non mancano poi un ghiotto punto ristoro e le giostre all’esterno. Inutile dirvi voi che sarà impossibile uscire senza qualcosa, perchè le proposte di Garden Village sono sconfinate e irresistibili. Sgaialand ve l’ha detto!

10. Jesolo Christmas Village


Mare d’inverno? E allora portiamoci anche Babbo Natale! Potrete infatti trovare la casa di Babbo Natale anche al Jesolo Christmas Village, un vero e proprio villaggio con più di 90 casette in legno a tema dove trovare leccornie, decorazioni, e tante idee regalo. Il villaggio è attraversato da una lunga corsia di moquette rossa attorniati da luci di Natale vi condurrà dinanzi ai grandi alberi di Natale in Piazza Mazzini e in Piazza Aurora. E se amate il pattinaggio su ghiaccio, Jesolo non si mancare proprio nulla con “Jesolo on Ice” e una pista per chiunque voglia cimentarsi o divertirsi in compagnia!

11. Caorle Christmas Time

Più di 30 casette vestite a festa con oggettistica natalizia, da visitare passeggiando lungo il red carpet e sotto i meravigliosi portali di luce che ci accompagnano nel cuore del centro storico di Caorle; inoltre, per soddisfare il palato, oltre 30 strutture dedicate allo street food. Per i più ghiotti, imperdibile il Paese di Cioccolato!
Babbo Natale incontrerà i bambini nella sua Casetta dal 10 dicembre fino al 2 gennanio; con lui i suoi fidati elfi per i laboratori creativi, gli artisti circensi tra show e animazione itinerante con trampoli, bolle di sapone, giocoleria e clownerie. Spazio anche alla musica, live da palcoscenico ma anche itinerante, alla magia e ai personaggi delle fiabe.

12. Il Paese di Natale Bardin Garden Store

Da Sabato 15 Ottobre potete scoprire la 18° edizione del Paese del Natale, un appuntamento fisso e molto atteso: un viaggio incantato tra addobbi e decorazioni natalizie, alberi di ogni dimensione, ghirlande e festoni, luci e luminarie, i villaggi animati Lemax, presepi e statuine della tradizione e tante idee regalo.


13. Il Regno del Natale a Villa Stecchini


Un’ambientazione unica per vivere il Natale con i più piccoli: un suggestivo villaggio composto dall’ElfoBosco abitato dagli elfi, fatine e renne, dal Percorso dei Presepi, dallo Scivolo di Frosty ghiacciato e da postazioni outdoor dove degustare gustose golosità, tra cui caldarroste e marshmallow da scaldare nel braciere. I bimbi potranno consegnare la letterina a Babbo Natale in una cassetta della posta speciale e ricevere il certificato “ElfoBosco”. Da tenere d’occhio sui social di Villa Stecchini i numerosi laboratori organizzati all’aperto, come le letture animate, i lavoretti natalizi, i giochi medievali e molte altre interessanti attività volte a stimolare la curiosità dei bimbi. A grandi e piccini, verrà inoltre offerto uno squisito thè caldo di benvenuto. Ingresso a pagamento.

14. Favola di Natale 2022: il villaggio natalizio di Floricoltura Quaiato a Castel D’Azzano (VR)

Uno spazio espositivo di oltre 2.000 mq tutti dedicati al Natale, dove potrete trovare luci da interno o da esterno, ma anche figure e cascate luminose, idee regalo per amici e parenti, villaggi animati Lemax e poi addobbi e decorazioni di tantissimi colori e stili diversi, per ricreare a casa l’atmosfera natalizia che desiderate e viverne una tutto speciale nel punto vendita.

Una stanza del villaggio è interamente dedicata ai presepi e un’altra agli oggetti in legno, in più lungo il percorso troverai candele, decorazioni floreali e una vera pineta fatta di alberi di Natale, classici, neri o innevati, veri o artificiali.
Aperto tutti i giorni 9.00-12.30/14.30-19.00 (sabato, domenica e festivi orario continuato)

15. “La vera dimora di Babbo Natale”

Anche quest’anno in località Priare di Montecchio Maggiore (VI), nella favolosa cornice dei Castelli di Romeo e Giulietta, si può visitare, previa prenotazione, il complesso ipogeo che ospita la dimora di Babbo Natale. Un percorso guidato di 45 minuti circa tra gli alberi del bosco incantato, le case del villaggio degli gnomi e l’affascinantissima casa dei giocattoli, da dove, accompagnati dagli elfi, si raggiunge la stanza in cui ciascun bambino può consegnare direttamente nelle mani del destinatario la letterina più attesa dell’anno. Tutto appare così reale che verrà voglia anche a voi di scrivere un paio di desideri… non si sa mai!


Articolo precedenteLa Casa di Babbo Natale è in Veneto, a Sandon di Fossò, lungo la Riviera del Brenta
Articolo successivoQuota 101: la sostenibile (e buona) storia della famiglia Gardina
Un team tutto veneto formato da professionisti in ambiti diversi. La redazione Sgaialand Magazine racconta il Veneto che funziona, appassiona, cresce ed emoziona. Quello frizzante, curioso, impegnato, spesso eccellente, sempre sgaio.