Il celebre programma di Rai 1 Ballando con le stelle si veste di cristalli della tradizione vetraria veneziana con un’importante partnership con Antica Murrina Venezia. Le stelle del talent show danzeranno tra l’antica artigianalità veneziana e il design di un’eccellenza del Made in Italy che ammalia ed emoziona con i suoi giochi di luce e riflessi.

L’abbiamo già ricordato in passato presentandovi la neonata Sun Lamp di Antica Murrina Venezia, la lampada da tavolo che ha aperto le danze della nuova linea Living del celebre e storico brand veneziano: nulla sa trasformare lo spazio in un luogo vivo e accogliente come una buona illuminazione. Lo sa anche il fortunato e seguitissimo show televisivo Ballando con le stelle, che ha scelto di illuminare le sue star con la magica artigianalità made in Venice.

Ballando con le stelle è un programma televisivo italiano in onda dal 2005 su Rai 1, condotto da Milly Carlucci con la partecipazione di Paolo Belli. Il programma è l’adattamento italiano di Strictly Come Dancing, un fortunato talent show britannico della BBC con protagonisti un gruppo di VIP provenienti dal mondo dello spettacolo e dello sport che, in coppia con ballerini professionisti, devono imparare a ballare, esibendosi nel corso delle puntate in balli da sala di diversi tipi. Una giuria di cinque esperti ha il compito di giudicare le prove di ballo sostenute dalle coppie concorrenti, sia sotto l’aspetto prettamente tecnico sia sotto quello artistico, comprendendo costumi, presenza scenica e mimica facciale dei ballerini. Oltre alle esibizioni in coppia, in diverse puntate sono presenti prove speciali riguardanti tipi di ballo particolare, talvolta eseguite singolarmente dai VIP in gara.

Ballando con le stelle e Antica Murrina Venezia

Dal prossimo 30 marzo Ballando con le stelle tornerà a intrattenere il suo grande pubblico in prima serata con una nuova edizione e 12 volti noti del mondo dello spettacolo, ma non solo, pronti a calarsi nelle vesti di aspiranti ballerini e a contendersi l’ambito titolo di campioni 2019.

Ebbene, proprio in questa nuova edizione, i concorrenti, il pubblico e la giuria della sala da ballo più glamour d’Italia potranno godere dell’autentica bellezza dell’artigianalità veneziana, fatta di pezzi unici e tutti diversi tra loro, che trasforma la luce in un’opera d’arte con effetti scenici di riflessi e colori vibranti.

A dominare la pista da ballo un imponente e meraviglioso lampadario in cristallo stile impero a 9 piani, già utilizzato anche nelle precedenti edizioni: 50 metri di diametro e 3,30 di altezza, il lampadario è composto da oltre 33mila cristalli montati singolarmente a mano. Non si tratta però dell’unica meraviglia firmata made in Venice: a impreziosire ulteriormente gli studi di registrazione e l’area adiacente alla pista da ballo, infatti, altre 45 lampade in cristallo – tra cui applique, plafoniere e abat-jour – realizzate dai migliori artigiani veneziani.

E allora auguriamo una buona visione a tutti i telespettatori fan del programma, che ora potranno scorgere e riconoscere anche numerose stelle veneziane, simbolo di un’eccellenza senza epoca.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here