I Brangelina si sono lasciati e la notizia ha fatto immediatamente il giro del globo, generando commenti di ogni sorta e  divertenti GIF con una caliente Jennifer Aniston protagonista e dispensatrice di sguardi compiaciuti. Brad Pitt, uno tra gli uomini più desiderati del pianeta Terra e della storia dei tempi, torna single e le donne dello star system si preparano a lanciarsi tra le sue braccia, speranzose di diventare la nuova fiamma del sexy attore hollywoodiano, oggi affranto e desolato.

donna venetaAnche la redazione di Sgaialand Magazine non si è fatta sfuggire la notizia, riproponendovela a modo suo ed elencandovi dei buoni motivi per cui ora Brad dovrebbe orientarsi su una donna veneta e dimenticare le dive del suo calibro, pur senza rinunciare a vera qualità!
Del resto, il nostro Brad, più volte aveva dimostrato interesse nei confronti della #terradellemeraviglie, girando per la Valpolicella e la Valdobbiadene alla ricerca di una dimora da condividere con l’ormai ex moglie.

I buoni motivi per cui Brad dovrebbe scegliere una donna veneta

  1. Una donna veneta sa essere sexy, raffinata, elegante, mondana proprio come Angelina, ma sa tagliare fette di soppressa esemplari con cui è in grado di farti dimenticare qualsiasi altra forma femminile sul pianeta Terra. Sa dare filo da torcere al più affilato dei coltelli da sushi ed è in grado di farti provare la pace dei sensi, facendoti mangiare la nobil fetta dalle sue mani. Se poi la abbina a del pan biscotto, il godimento è estremo e tutto il resto “noia”.
  2. Una donna veneta è in grado di tenere testa alle migliori serate maschili di sempre. Con lei, Brad, potrai bere tanti bei goti de vin per ore o ore senza timore di vederla star male. La donna veneta sa che prima deve farsi un rinforzino per “la fonda”, ma poi non ti deluderà e la potrai esibire con grande orgoglio come trofeo davanti ai tuoi amici.donna veneta
  3. La donna veneta sa fare l’autentica pasta e fagioli. Quella che, se infili un mestolo nella pentola, non te lo restituirà mai più. Il mestolo diventa come La Spada nella Roccia: non si muove più, conficcato nel cremoso composto, è immobile. Un’esperienza difficile da vivere, ma unica nel suo genere. Qui è possibile.
  4. La donna veneta è flessibile e adatta ai più diversi contesti. Splendida nei ristoranti stellati, adorabile nel suo habitat naturale: la sagra. Ti chiederà di portarla a tutte: bisi, luganega, gran fritto, pappardella, gnocco. E il tuo portafoglio ringrazierà. Certo, forse qui Angelina vince facile, perché non era una gran mangiona… ma quanto è bello vedere una donna felice mentre mangia?
  5. La donna veneta non si formalizza troppo sull’abbigliamento del suo uomo. Naturalmente sa scegliere per lui outfit di gran gusto, ma se questo si presentasse ad un appuntamento in vera e propria tenuta da combattimento non sarebbe un problema: scatta il bacaro tour su e giù per i ponti de Venexia! I vantaggi? Ti vesti come ti pare, mangi le leccornie locali a buon prezzo e fino a saziarti, bevi quanto vuoi e sei pure nella città più romantica del mondo, quindi lei dopo “ci starà”! What else?donna veneta
  6. Se è vero che tutte le donne sono un po’ lunatiche e meteoropatiche, la donna veneta lo è un po’ meno. Anzi, abituata a svegliarsi, vivere e convivere con la nebbia padana, ha imparato a riconoscerne il lato magico e affascinante. Nulla più la spaventa e di solito nebbia significa verze sofegae, uno strepitoso piatto della cucina locale a cui anche il più yankee non potrà dire di no.
  7. La donna veneta è ambiziosa e multitasking. Coltiva l’orto dietro casa, è madre esemplare, non vuole la signora delle pulizie perché sa di poter fare molto meglio, fa la pasta fatta in casa, va in palestra o va a correre sugli argini e nel frattempo manda avanti un’azienda. In molti casi è la sua. Quindi, Brad, se anche non passi un provino, il pane sotto i denti in qualche modo lo trovi sempre.
  8. La donna veneta nasce bilingue: italiano e dialetto veneto. Le capiterà spesso di insultarti con le parole: mona, càncaro, sìmpio, musso, mascio, bon da niente, insemenìo, bueo, vedèo. La cosa buona è che, almeno inizialmente, caro Brad, non capirai il significato di queste parole, quindi non te la prenderai e non litigherete. What an idillio, Brad!donna veneta
Articolo precedenteIl tempo migliore per le passeggiate con il cane!
Articolo successivoCaseus Veneti 2016 tra barchesse, giardini e cantine
Vicentina di origine, padovana d'adozione, gira il Veneto in lungo e in largo per diletto e lavoro. Founder di Sgaialand.it, socia e Head of Digital & PR della storica agenzia creativa Caratti E Poletto creative est.1971, Docente di Comunicazione all' Università IUSVE e al Master Food & Wine 4.0, Gaia fa anche parte della Commissione Turismo di ACI Vicenza e del Consiglio Direttivo di #UnitiInRete, Associazione impegnata nella lotta al bullismo e cyberbullismo e nella divulgazione e promozione dell'educazione digitale. Sposata con un manager nel settore del marketing e della comunicazione, è mamma di Cecilia e in moto perpetuo. Meglio se con una tavoletta di cioccolata sempre a portata di mano.

1 COMMENTO